Il progetto

Tecnologie innovative nella riproduzione bovina e suina per una nuova redditività dell’allevamento lombardo: azioni informative e dimostrative
Programma di Sviluppo Rurale – PSR 2014-2020
MISURA 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione”
SOTTOMISURA 1.2 “Sostegno a attività dimostrative e azioni di informazione”
OPERAZIONE 1.2.01 “Progetti dimostrativi e azioni di informazione”

Il progetto NEW4REP ècoordinato dal Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura, sede di Lodi del Consiglio per la ricerca e l’analisi dell’economia agraria (CREA), in partenariato conl’Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani (IS) di Rivolta d’Adda (CR), in collaborazione con l’Associazione Allevatori Regione Lombardia (ARAL) di Crema (CR).

E’ finanziato dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), nell’ambito del PSR 2014-2020 della Regione Lombardia e affronta la tematica del “Miglioramento e innovazioni nella gestione delle coltivazioni e degli allevamenti (Focus Area 2A).

Obiettivi del progetto

  • trasferire agli allevatori conoscenze di base e specialistiche finalizzate al miglioramento produttivo e riproduttivo degli allevamenti bovini e suini,
  • favorire la diffusione delle innovazioni tecnologiche per il rilevamento degli estri e il monitoraggio dello stato di salute e benessere animale al fine diridurre l’uso dei farmaci e incrementare la sostenibilità ambientale ed economica,
  • promuovere le potenzialità professionali degli operatori nel settore,
  • fornire indicazioni, protocolli e un preciso metodo di lavoro e indicazioni per una valutazione economica sui possibili investimenti in strumenti avanzati.

Il progetto è articolato in azioni INFORMATIVE e DIMOSTRATIVE

Le azioni informative (INFO) prevedono incontri (convegni e seminari) volti a disseminare informazioni e nozioni scientifiche, mentre le azioni dimostrative (DEMO) prevedono sessioni pratiche (eventi di campo in aziendeed esercitazioni di gruppoin laboratorio) per spiegare e dimostrare l’utilità delle tecnologie utilizzate nel campo della riproduzione animale, agli allevatori lombardi di bovini (BOV) e suini (SUI).